JBL Clip 2 speaker bluetooth portatile

Recensione sulla JBL Clip 2 speaker bluetooth portatile, un diffusore portatile estremamente piccolo ma potente e versatile.

JBL Clip 2 speaker bluetooth portatile opinioni

Chi cerca uno speaker bluetooth portatile molto piccolo ma con una certa potenza, non può fare altro che scegliere lo speaker JBL Clip 2 bluetooth, per le sue dimensioni molto contenute che sonon 14x9x4 centimetri, con connessione bluetooth , un peso di 187 grammi e impermeabile all’acqua on riferimento IPX7, quindi può cadere nell’acqua e questo speaker non ne risentirà. Si tratta di uno speaker bluetooth impermeabile che ha un punto a sfavore, ovvero non è molto curato dal punto di vista del design, risulta così molto spartano.

Cosa c’è dentro la confezione dello speaker JBL Clip 2

Di solito quando si ordina e scarta uno speaker bluetooth, tiriamo fuori tutto dalla confezione, in modo da poter dare un’occhiata ad ogni accessorio. Ma non abbiamo davvero bisogno di farlo per lo speaker bluetooth JBL Clip 2. Certo, viene fornito con alcune informazioni sulla garanzia e un libretto di istruzioni, ma gli accessori che contano (la clip del moschettone e il cavo audio da 3,5 mm) sono incorporati direttamente nello speaker.

Speaker JBL Clip 2 design

Sebbene la forma e le dimensioni siano vagamente simili al modello JBL Clip precedente, le similitudini si fermano qui. L’alloggiamento interamente in plastica e la griglia, sono stati sostituiti interamente con nuovi materiali. Ora la griglia dello speaker bluetooth JBL, ha lo stesso rivestimento in tessuto che si trova sullo speaker portatile JBL Flip 3, che rende impermeabile il suo design rendendolo a prova di spruzzi d’acqua.

Ora puoi immergere lo speaker JBL bluetooth in acqua se vuoi, anche se non sono sicuro del perché lo dovresti fare. Almeno sai che sopravviverà se lo lascerai cadere in una piscina. L’alloggiamento dello speaker portatile JBL è fatto con una plastica gommata liscia, con cinque piccole tacche per ciascuno dei pulsanti. Sul lato sinistro troverete i pulsanti volume su e giù, oltre a un pulsante di chiamata. Il lato destro ha il pulsante di accensione e il pulsante di accoppiamento Bluetooth, che dovrai utilizzare solo durante l’abbinamento iniziale.

JBL Clip 2 speaker bluetooth impermeabile

Nascosto sotto una piccola aletta c’è la porta micro USB per la ricarica, e il rivestimento dei bordi del diffusore bluetooth JBL Clip 2 c’è il cavo integrato da 3,5 mm. Ma la parte maggiormente migliorata del design,è la nuova clip per moschettone. Non è più un piccolo pezzo di plastica con una cerniera. Ora si tratta di un moschettone vero e proprio, che puoi agganciare alla tua borsa, che a mio avviso lo rende perfetto per le escursioni, oppure alla cintura, senza pericolo di perdere lo speaker JBL. In realtà è fatto di metallo, questa volta, e si percepisce più solido di quanto sembri.

Connessione Bluetooth Speaker portatile JBL Clip 2

Sebbene lo speaker JBL bluetooth Clip 2 abbia un cavo audio da 3,5 mm integrato, non è mai stato necessario utilizzarlo durante i test. La connessione non è particolarmente forte ma se la cassa portatile si trova nella borsa o da qualche parte nelle vicinanze del trasmettitore bluetooth, non dovresti avere grandi problemi.

JBL Clip 2 speaker bluetooth  connessioni

Con nessun ostacolo che possa bloccare la connessione, il bluetooth raggiungere 30 piedi senza nessun problema, ma con due pareti come ostacoli, sono stato in grado di arrivare a circa 20 piedi prima che saltasse la connessione della cassa bluetooth JBL Clip 2. Dal punto di vista della positività, lo speaker bluetooth JBL, si connette istantaneamente ogni volta che lo accendo. Dopo averlo associato per la prima volta, non ho mai dovuto preoccuparmi delle impostazioni Bluetooth, il che è un grande vantaggio.

I controlli di riproduzione funzionano benissimo e non ho avuto problemi a trovare i pulsanti grazie ai piccoli rientri, che sono molto più efficaci delle icone stampate sul bordo. Premendo il pulsante con l’icona del piccolo telefono si può usare anche come pulsante di riproduzione / pausa durante la riproduzione audio dello speaker bluetooth JBL e se si tocca due volte, si può anche saltare alla traccia successiva. Non è ancora possibile tornare a una traccia precedente, ma è più funzionale specie se paragonato ad altri speaker bluetooth molto più costosi.

Durata della batteria Speaker JBL Clip 2

La durata della batteria dello speaker bluetooth JBL Clip 2 è probabilmente l’upgrade più importante a mio parere. Come la maggior parte degli speaker bluetooth di queste dimensioni, una durata della batteria di 5 o 6 ore è considerata abbastanza nella media, ma JBL sostiene che il nuovo speaker bluetooth Clip 2, possa garantire una riproduzione per almeno 8 ore. Non ti lascerà a bocca aperta, ma questo è un grosso problema, considerando che la versione precedente è arrivata a sole 5 ore. Quel bump extra nella batteria, rende questo altoparlante più facile da consigliare ora, dal momento che è effettivamente utilizzabile per buona parte della giornata. Tuttavia, non aspettarti di ottenere più di 4 o 5 ore se riproduci musica al massimo volume.

Qualità del suono dello speaker JBL Clip 2

Le aspettative quando si tratta di un diffusore così piccolo devono essere curvate un po ‘, ma il JBL Clip 2 continua a stupire. Abbiamo eseguito la maggior parte dei nostri test in modalità wireless, utilizzando solo il cavo audio per assicurarci che funzioni.

JBL clip 2 speaker wireless comandi

Bassi

I bassi sono presenti nello speaker bluetooth JBL Clip 2, ma è più simile a un basso / medio che si presenta come basso. Per la maggior parte delle volte funziona bene, ma a volte è troppo per il piccolo speaker bluetooth e c’è una buona quantità di vibrazioni che sovrastano i bassi. Il basso in “Sophie Roux” di Lady Danville, è un buon esempio di ciò in cui questo speaker bluetooth JBL, possa andare bene per quasi tutta la musica, ma le vibrazioni aumentano a metà della transizione del versetto della canzone. Dopo tutto bisogna sempre pensare che si tratta di un diffusore bluetooth portatile molto piccolo, e i bassi necessitano di casse grandi per poter espandersi correttamente.

Medi

Lo speaker bluetooth JBL Clip 2 possiede un’enorme spinta nei medi, dando alla voce una chiara prominenza rispetto agli altri elementi della canzone. Questo lo rende perfetto se stai facendo un’escursione e vuoi ascoltare musiche melodiche, insieme alle tue canzoni preferite, ma non concentrarti sul fatto di voler sentire tutte le sfumature delle canzoni perché non ci riuscirai.

Alti

Gli alti vengono ridotti drasticamente, il che probabilmente dipende dal fatto che nello speaker JBL Clip 2, c’è solo un singolo driver a gamma intera. In alcuni brani, come “Ashley” di Lido, gli alti e i medi erano così deboli da essere eclissati dai bassi in alcuni punti.

Opinioni conclusive sullo speaker bluetooth JBL Clip 2 portatile

Nel complesso, lo speaker JBL Clip 2 è un buon esempio del fatto che l’intero è maggiore delle parti. Sebbene non sia un diffusore portatile dal suono eccezionale in una qualsiasi gamma di frequenze, tutto insieme funziona in qualche modo. Diventa abbastanza potente, da poterlo portare con te durante un’escursione o da qualche parte all’aperto, ma non è così tanto potente.

In realtà riproduce la musica abbastanza bene da permetterti di goderti la musica andando in giro da solo o con gli amici, ma non aspettarti altro. Lo speaker portatile impermeabile JBL Clip 2, è un miglioramento rispetto allo speaker portatile Clip + . Non c’è davvero un motivo per non prenderne uno se stai cercando un diffusore portatile ultra economico. Se stai pensando di acquistare uno speaker portatile e impermeabile della JBL pensaci su e scegli questo diffusore. Ne vale la pena.