JBL Link 20 recensione speaker bluetooth

Uno speaker dal costo basso ma dall’uso accettabile, il diffusore bluetooth portatile JBL Link 20, potrebbe interessarti per versatilità e uso generico.

Recensione speaker portatile a basso costo

PRO
Buona qualità del suono
Assistente Google
Streaming a 24 bit / 96 kHz
Impermeabilizzazione IPX7

CONTRO
La qualità del suono potrebbe essere più sfumata e potente
Assistente Google ha bisogno di connessione wi-fi
Nessun input da 3,5 mm

Con la disponibilità di speaker intelligenti come Amazon Echo e Google Home o custodie in vera pelle per l’HomePod di Apple, presenti sul mercato, esistono oggi parecchi prodotti destinati a persone che desiderano una interazione con i propri speaker intelligenti, possibilmente che si possano usare senza rete elettrica ma con batteria ricaricabile.

La JBL è entrata in un mercato piuttosto di nicchia con lo speaker JBL Link 20, che si può usare con il Google Assistant sufficientemente piccolo da stare comodamente in uno zaino, una durata della batteria di 10 ore, così da poterlo portare in giro con sé senza problemi.

Speaker bluetooth JBL Link 20 Caratteristiche costruttive

Lo speaker portatile JBL Link 20 è alto circa 20 cm, un po’ più piccolo dell’Amazon Echo Plus, e pesa poco più di un pallone da basket, ma sembra più ruvido e duro degli altri diffusori bluetooth presenti sul mercato.

C’è una copertura di tessuto con trama intrecciata, che gira tutt’attorno allo speaker bluetooth, proteggendo le sue casse da 50 mm dalla polvere. Questo aiuta a conferire al diffusore la sua impermeabilità IPX7, il che significa che resiste a spruzzi di acqua, e può persino sopravvivere senza rompersi, se dovesse capitare di cadere in acqua, fino a 30 minuti dall’immersione.

JBL Link 20 cassa bluetooth portatile pulsanti

Nella parte superiore ci sono quattro pulsanti: uno per la riproduzione e la pausa, due per il volume e uno per l’accoppiamento Bluetooth. Più pulsanti si trovano sul retro, per accendere e disattivare lo speaker bluetooth. Sono tutti ben marcati e facili da usare. Non posso criticare la qualità dello speaker bluetooth Link 20 per la qualità costruttiva, perché come materiali e come design è fatto molto bene e semplice da usare.

Lo speaker portatile bluetooth prende vita, quando si accendono le quattro luci bianche sul frontale, simili a quelle degli speaker Google Home. Le luci si accendono e spengono anche quando si usa lo speaker bluetooth come speaker intelligente, con servizio assistente google, ma preferisco l’anello illuminato di Amazon Echo Dot perché si riesce a vedere da ogni punto dello speaker.

Infine, alla base dello speaker bluetooth portatile JBL Link 20, è presente una copertura in materiale resistente, che protegge la porta per la ricarica micro-USB per la batteria da 6000 mAh.

Speaker portatile bluetooth JBL Link 20 Qualità Audio

Anche facendo funzionare lo speaker bluetooth Link 20 per giorni, otteniamo sempre una qualità dell’audio molto soddisfacente. Riproducendo la canzone “Lorde’s Supercut”, molto impegnativa dal punto di vista audio, lo speaker diffusore bluetooth portatile Link 20, gestisce la differenza di dinamismo tra le voci alte e i suoni di frequenza più bassi, molto bene.

JBL Link 20 speaker wireless portatile

I vari suoni e le varie frequenze sono ben separate e chiare nella riproduzione, così questo diffusore bluetooth portatile è ottimo per ascoltare musica in streaming o musica con vari formati, riuscendo a portare la musica con un livello di qualità veramente ottimo.

Questo speaker portatile Link 20 riesce a far sentire ogni strumento nella melodia, separato e sufficientemente chiaro nella canzone che si sta ascoltando. Come diffusore audio questo prodotto della JBL riesce a bilanciare adeguatamente il suono che riproduce senza particolari picchi che potrebbero dar fastidio. Da questo punto questo speaker diffusore portatile Link 20, risulta per alcune persone, un po’ piatto come audio, ma non si può pretendere la stessa qualità audio che avrebbe un impianto hifi di casa da uno speaker portatile bluetooth.

Caratteristiche tecniche Speaker wireless JBL Link 20

Nei test effettuati con lo speaker bluetooth JBL Link 20, l’assistente virtuale di Google Assistant era reattivo ed accurato. Chiedendo di cambiare canzoni, impostare allarmi, raccontare barzellette e l’insieme di altre funzioni richieste, hanno dato sempre ottime risposte conformi alle domande e alle richieste. Ma Amazon Alexa e Google Assistant offrono entrambe funzioni simili, quindi è una questione di preferenze personali, per decidere quale avere e usare a casa tua.

JBL Link 20 diffusore bluetooth portatile pulsanti sopra

Da ricordare però che, usando questo speaker Link 20 portatile, senza una linea wifi attiva, non si potrà utilizzare Google Assistant, quindi sarà difficile avere un servizio di questo genere con la cassa bluetooth di questo tipo fuori di casa, ma bisogna ricordare che i diffusori intelligenti sul mercato (Amazon Dot, Google Assistant, Home Pod Apple) non riescono comunque anche loro a dare lo stesso servizio pe run uso esterno alla propria abitazione.

Lo speaker bluetoot JBL portatile Link 20, può supportare musica streaming a 24-bit / 96kHz (gli utenti di Tidal Masters saranno in grado di sfruttare al massimo il loro abbonamento) e il supporto multi-room previsto tramite Chromecast.

Speaker diffusore portatile Link 20 opinioni

Il diffusore bluetooth portatile Link 20 è un raffinato speaker wireless per ogni necessità. La sua portabilità, l’Assistente Google e una qualità dell’audio superiore alla media, fanno sì che per coloro che vogliono riprodurre la loro musica con il minimo sforzo, la JBL abbia fornito una soluzione semplice. Lo speaker bluetooth portatile Link 20 fa ciò che si prefigge di fare nel modo migliore possibile, soluzioni tecnologiche e tecniche che vorrei vedere usare da altre marche.