Speaker Bluetooth portatile JBL Flip 3 recensione

0

Con una qualità audio degna della storia del marchio JBL, oltre a una migliore durata della batteria e connettività, questo speaker portatile della JBL waterproof quindi resistente all’acqua, dovrebbe essere aggiunto alla tua lista dei desideri.

PRO
Suono morbido e caldo
Impressionante peso dei bassi
Potente

CONTRO
Soundstage più chiuso di alcuni concorrenti
Potrebbe essere più espressivo a livello audio

Speaker portatile waterproof JBL Flip 3

Cassa bluetooth JBL Flip 3Design


Volevo considerare maggiormente la fascia più bassa di prezzo degli speaker, e lo speaker portatile bluetooth JBL Flip 3 ha superato le mie aspettative, soprattutto per i bassi. La durata della batteria è raddoppiata dal modello precedente.

speaker bluetooth jbl flip 3 connezzioni

Tutto questo senza perdere niente in qualità audio, rendendo l’ascolto in streaming di musica attraverso questo speaker portatile bluetooth, eccezionale. Ci sono otto opzioni di colore che mantendono quel design che dona personalità a questo diffusore bluetooth portatile, e la sua portabilità si estende oltre la maggiore durata della batteria.

Nonostante le dimensioni abbastanza contenute del diffusore portatile bluetooth, il suo peso si aggira intorno ai 450 grammi, con una dimensione di 213 x 87 x 88,5 mm. Anche questo modello, sulla riga degli altri prodotti della stessa tipologia della marca JBL, è a prova di spruzzi, ideale per picnic umidi e le gite in campeggio estive.

Lo speaker bluetooth Flip 3 ha la capacità di collegare tre dispositivi contemporaneamente, il che significa che ognuno di voi può prendere a sua volta uno di questo speaker e trasformare una singola cassa in un sistema hifi (non di tale potenza e qualità naturalmente) per fare festa con gli amici e divertirsi. A casa, JBL Connect ti offre anche la possibilità di collegare lo speaker portatile bluetooth Flip 3 con altri altoparlanti JBL compatibili e di curare il tuo “arsenale” wireless audio.

Qualità audio speaker JBL Flip 3

Oltre al fatto di possedere una potenza di uscita di 2×10 Watt, per via di due speaker accoppiati, usandolo per riprodurre lo streaming musicale preferito, poiché accetta tutti i formati audio MP3, Flac, eccetera, si nota la solidità dei bassi. L’esagerato inizio della canzone “Off Peak Dreams” offre piccoli spunti per far capire di cosa sto parlando.

Il peso dei bassi agisce come un’ancora per mantenere la voce languida, quasi colloquiale di certi cantanti, composta e sicura. In “X Marks The Spot”, la linea vocale di Nadine Shah, mantiene la sua qualità eterea senza sembrare leggera in confronto.

jbl flip 3 speaker wireless pulsanti

Anche lo speaker bluetooth JBL Flip 3 è capace di delicatezza. Giocando con diversi tipi di musica e ritmo, sono rimasto colpito per quanto possa questo speaker bluetooth gestire le dinamiche degli acuti e delle frequenze alte.

Per fare un confronto utilizziamo lo speaker bluetooth Roll Ultimate Ears. Questo vincitore del premio 2015, rimane uno speaker portatile bluetooth più vivace e più espressivo a livello di audio, con una gamma sonora notevolmente più ampia. Ma non ha la parte dei bassi che invece sono presenti nello speaker bluetooth portatile Flip 3, il che significa che manca del calore e della solidità che caratterizzano i prodotti JBL.

È presente la potenza generale e la qualità audio non insoddisfa, ma la Roll Ultimate Ears non possiede la stessa dinamica audio del diffusore portatile bluetooth JBL Flip 3. In effetti, i compromessi di qualità audio e potenza che si possono trovare in uno speaker bluetooth che costa intorno ai 100 euro non si trovano nell’altro speaker wireless. Comunque la decisione in questi casi, dipende più dal gusto personale in fatto di estetica che di reale differenza qualitativa audio tecnica.

Share.

Comments are closed.