Recensione speaker portatile bluetooth Sony SRS-XB40

0

L’esuberanza è la ragion d’essere dello speaker bluetooth XB40, che è esattamente ciò che avrai, ovvero bassi intensi e medi potenti, volume importante oltre a luci molto belle da vedere, il tutto racchiuso da una cassa portatile bluetooth facilmente trasportabile con sé.

PRO
Lo spettacolo di luci è unico
Bassi potenti
Qualche protezione dell’acqua

Contro
Divertente ma non smette di essere uno speaker di casa

Cosa cerchi in un altoparlante Bluetooth? È la raffinatezza nel design? È un controllo vocale intelligente? Oppure sono i bassi potenti insieme a un impianto di illuminazione che fa impallidire la sfortunata Ford Escort XR3i? Se è l’ultimo la caratteristica che cerchi, la Sony XB40 non sfuggirà alla tua attenzione. La sigla XB sta per “extra bass”, una linea che la Sony prodotto con successo nelle cuffie e negli altoparlanti per un certo numero di anni.

Speaker bluetooth Sony XB40 impermeabile

Recensione altoparlante bluetooth Sony SRS-XB40 scheda tecnica

Dimensioni 279 x 100 x 105 mm;
Peso 1.5kg
Finitura gommata in rosso, nero, blu
Protezione all’acqua certificato IPX5
Luci stroboscopiche e di linea

La cassa bluetooth impermeabile Sony XB40 è una delle più grandi tra gli speaker Bluetooth, quindi, sebbene sia portatile, probabilmente è più probabile che si tratti di qualcosa che si porta con sé mettendola in macchina, piuttosto che nello zaino.

Speaker bluetooth Sony SRS-XB40 batteria livello

Con un look robusto e una protezione per l’acqua, il diffusore impermeabile Sony XB40 è dotato di un grado di protezione IPX5, il che significa che sopravvivrà restando sotto la pioggia, o non subirà danni dagli spruzzi vicino alla piscina.

C’è anche una finitura gommata per la cassa bluetooth, che conferisce quell’aspetto duro e resistente, anche se l’immagine che questo speaker porta con sé da l’idea di essere meno di un design industriale quindi molto resistente, ma molto più di un giocattolo per casa.

Ci sono molti diffusori bluetooth che adottano questo approccio, come lo speaker bluetooth portatile UE Megaboom, sebbene questo diffusore Sony non abbia le stesse dimensioni, anche se la UE comincia ad offrire migliore protezione dall’acqua.

La parte anteriore dello speaker portatile bluetooth Sony XB40 lascia il posto a una griglia circondata da un anello di illuminazione, aggiungendo uno spettacolo di luci all’altoparlante, che è abbinato a luci stroboscopiche che illuminano i coni dietro la griglia, sempre che tu voglia attivare questa funzione.

La parte superiore offre controlli resistenti, con un pulsante di accensione solido e un pulsante “extra bass”. Se vuoi che l’XB40 usi meno i bassi, questo pulsante farà al caso tuo, anche se sarebbe come castrare una macchina da corsa per darle la potenza di una 500.

Altri controlli offrono risposta / riaggancio al telefono (vivavoce), riproduzione / pausa, il controllo del volume e un pulsante “aggiungi”, che ti dà la possibilità di abbinare questo diffusore portatile bluetooth con un altro modello dello stesso tipo, per avere unamusica più potente.

Non c’è nulla di “fighetto” nel design dello speaker bluetooth Sony XB40, ma dopo tutto, questo non è un altoparlante progettato per essere “delicato”. È il tipo di diffusore che potresti scegliere per fare festa in casa, avere la colonna sonora da usare per il tuo studio di danza o semplicemente illuminare la tua stanza. È anche perfettamente adatto per sedersi vicino a un caminetto con musica di sottofondo.

Recensione Sony SRS-XB40: parliamo delle luci

Illuminazione stroboscopica
Anello luminoso colorato
Controllo della luce attraverso l’app

La base fondamentale dell’attrattività della cassa portatile bluetooth Sony SRS-XB40 sono gli effetti luce. La Sony produce da tempo una certa gamma di speaker bluetooth portatili forniti di luci incorporate insieme a bassi potenti, cosa che non rende noioso l’uso anche quotidiano di questi device audio.

Cassa bluetooth Sony XB40 pulsanti

Restare seduti in una stanza dove sia in funzione questo speaker con le luci dinamiche, fa divertire chiunque, con queste che lampeggiano costantemente, anche se per alcuni può sembrare eccessivo, ma se ic si stanca, basta tenere premuto a lungo il pulsante degli extra bass e le luci smettono di funzionare.

È inoltre possibile passare dalla modalità di illuminazione predefinita, denominata “rave”, a un’illuminazione a colori più ambientale senza strobe. Per farlo devi utilizzare l’app Music Center di Sony. Una volta collegato il telefono al tuo altoparlante bluetooth portatile (collegamento facilissimo vista la presenza della tecnologia NFC), sarai in grado di modificare le impostazioni dell’altoparlante, compreso l’uso delle luci.

Recensione Sony SRS-XB40: suono e prestazioni

Bassi brutali
Potenziale di volume molto alto
24 ore di brani sbalorditivi

Con la scusa che anche nel nome, questo speaker bluetooth Sony, ha l’indicazione Extra Bass, non dovresti aspettarti meno di un livello di bassi veramente difficili da trovare altrove. Nonostante si tratti di un diffusore poco più grande di una scatoletta, possiede effettivamente dei bassi molto forti e che pompano, senza distorcere il suono.

Questo speaker portatile della Sony, riproduce molto meglio musica come la Dance e la Urban, non è certo adatto per la musica classica o qualche canzone che abbia suoni troppo alti, poiché i suoni alti verrebbero coperti dai bassi predominanti. Puoi usarla per ascoltare musica in streaming di qualsiasi formato oppure la radio: se elimini i bassi, sembra che manchi qualcosa a questa cassa.

Ascolta in streaming la tua musica preferita da Spotify rimarrai soddisfatto se ami i bassi pompati. Anche la durata della batteria è impressionante, con 24 ore di durata. C’è anche una connessione USB sul retro in modo da poter caricare il telefono dall’altoparlante, usando quest’ultimo come powerbank di emergenza. Unica pecca, è che questo diffusore portatile Sony non ha un normale caricabatteria e non può essere ricaricato con la presa USB.

Recensione Sony SRS-XB40: software e aggiunte

Supporto LDAC
Personalizzazione dell’audio tramite l’app
Manca qualsiasi tipo di funzionalità intelligente (niente Siri o Alexa o Google Assistant)

L’obiettivo di migliorare le prestazioni del Bluetooth è il supporto per LDAC. Questa è la risposta di Sony per potenziare la connessione wireless, permettendo di trasmettere tre volte i dati del normale Bluetooth. L’obiettivo è quello di far risaltare la tua musica ad alta risoluzione, perché invia più dati che, il normale Bluetooth, potrebbe perdere nell’etere.

In linea di massima va bene, ma ho riscontrato che la trasmissione LDAC non è affidabile quanto il normale Bluetooth. Quando si utilizza l’app, è possibile visualizzare l’indicatore LDAC, con le impostazioni nell’app che consentono di abilitare o disabilitare quando viene rilevato hardware compatibile. LDAC offre una notevole spinta, con una distribuzione generale più chiara nei medi e alti, fornendo un po’ più di fuga dai bassi per prestazioni più dinamiche.

Tuttavia, sono stati registrate alcune interruzioni nella trasmissione LDAC, portando a disabilitare la funzione per un’esperienza Bluetooth più fluida. Sospetto che alcuni dispositivi potrebbero funzionare meglio, come i telefoni Sony Xperia costruiti con LDAC , anche se non posso esserne sicuro perché non ho la possibilità di fare dei test.

Quello che manca a questo speaker è una qualsiasi applicazione da Assistente virtuale come Alexa e similari, seppure ormai molti costruttori abbiano implementato questa funzione negli ultimi prodotti usciti dal 2017.

Speaker portatile bluetooth Sony SRS-XB40 opinioni

L’esuberanza è la ragion d’essere del Sony XB40, che è esattamente ciò che avrai: estroversione impenitente. Bassi splosivi e twitter trillanti, volume alto, oltre alle luci fantastiche. E tutto ciò racchiuso in un design dall’aspetto robusto e colorato.

Per questo non posso criticare la cassa bluetooth della Sony XB40, perché offre quel gioco di luci funky che piace molto. Togli i bassi e non avrai il suono pulito che troverai invece su questo speaker Bluetooth, il pulsante ‘Extra Bass’ è un grande indizio di come sia impostata la costruzione di questo prodotto.

Comments are closed.